Il numero 88

Pubblicato il: 11/01/2023 01:34:49 -


Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Indice 

Vittoria Gallina Rapporto  CENSIS 2022: il sistema formativo  italiano

Tiziana Pedrizi Settimo seminario Invalsi

Rita Bramante Pedagogia della memoria e autobiografia  a scuola

Alessandra Tomai Riflessioni sull’attuazione del sistema nazionale di certificazione delle competenze

Silvia Cannizzo La Resistenza romana, in digitale: il progetto Generazioni Resistenti

Presentazione

Le crisi degli ultimi anni hanno messo il mondo di fronte a profondi cambiamenti. La società italiana ne ha ormai chiara consapevolezza, ma è incapace di  mettere in moto nuovi meccanismi sociali e  adeguati punti di riferimento da cui ripartire. Vittoria Gallina – Rapporto  CENSIS 2022: il sistema formativo  italiano – fornisce un breve resoconto del rapporto e in particolare focalizza la parte relativa al sistema formativo, che, purtroppo, continua ad essere oggetto solo di interventi settoriali e frammentari, che evidenziano mancanza di prospettive di ampio respiro.

Tiziana Pedrizi nel Settimo seminario Invalsi illustra i risultati dell’incontro soprattutto in relazione alle due direzioni di lavoro  che sono state indicate: offrire alle scuole informazioni attendibili sugli studenti “a rischio” sotto il livello 2 e perciò in dispersione “implicita” ovvero occulta e mettere a disposizione delle istituzioni scolastiche strumenti per realizzare interventi di miglioramento adeguati, o possibili anche grazie ai finanziamenti del PNRR.

A partire dal quadernino che al  tempo della  scuola media una docente di italiano ha proposto agli  alunni per conservare in un diario pensieri ed esperienze vissute, una docente sviluppa una modalità di elaborazione della propria autobiografia, l’arricchisce con la frequentazione della Libera Università di Anghiari  e della Citta del diario ( Pieve Santo Stefano) traducendo tutto questo in un interessante esperimento di laboratorio  nelle proprie classi; Rita Bramante- Pedagogia della memoria e autobiografia  a scuola- ricostruisce questo percorso fornendo indicazioni metodologiche e consigli di lettura utili per attuare tale pratica  didattica.

Circa 10 anni sono trascorsi da quando la legge 28 del 2012 ha definito il SNCC -sistema nazionale di certificazione delle competenze -, alla fine dello scorso anno sono state pubblicate  linee guida e decreti attuativi. Alessandra Tomai Riflessioni sull’attuazione del sistema nazionale di certificazione delle competenze  mette in luce le difficoltà che impediscono ancora la piena attuazione di questi fondamentali interventi.

Silvia Cannizzo La Resistenza romana, in digitale: il progetto Generazioni Resistenti  illustra la interessante esperienza di studio realizzata da soggetti istituzionali, scuole, archivi ecc.  che hanno attivato un progetto rivolto ai giovani, che oggi sono a scuola, coinvolgendoli in un lavoro di ricerca e documentazione, utilizzando tecnologie digitali e quant’altro, per  ritrovare, nelle memorie della storia passata ,  ricordi e conoscenze di altissimo valore formativo.

10 recommended
0 notes
380 views
bookmark icon

Rispondi