Il numero 56

Pubblicato il: 23/06/2021 02:39:37 -


Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Indice del n. 56 di Education 2.0 del 23  giugno  2021

Giancarlo Sacchi Ricompare la scuola dei mestieri

Vittoria Gallina Dove e quando si acquisiscono gusto, curiosità e capacità di apprendere in età adulta

Grazia Napoletano Recensione di La scuola può tutto di Simonetta Salacone

Giseppe Fiori Recensione di Scuola e Costituzione  di Benito Melchionna

 

Presentazione del numero

La sovrapposizione di compiti e competenze sulla formazione professionale, ricorda Giancarlo Sacchi nel suo articolo, non si è risolta nemmeno con la revisione del Titolo V della Costituzione. Ora, con il PNRR c’è la possibilità, notevole e forse ultima, per sbrogliare questo intreccio, soprattutto nell’ottica, scrive l’autore, di assicurare una formazione legata al territorio e alle sue esigenze. Vittoria Gallina riporta un recente documento OCSE in cui si sottolineano le difficoltà ad assicurare il life Long Learning, in particolare in molti Paesi del Sud Europa, aggravate dalla pandemia. Il rapporto mostra, e l’autrice lo sottolinea, che anche nell’età adulta la formazione si deve accompagnare alla sollecitazione di interesse e curiosità per apprendimenti innovativi, così come per tutti i primi segmenti del percorso scolastico e Gallina mostra come l’investimento nella formazione continua è in realtà un beneficio per tutto il sistema educativo, a partire dalle età più giovani. Simonetta Salacone, morta nel 2017, è stata una dirigente e operatrice del mondo della scuola con una grande capacità innovativa. Grazia Napoletano ce lo ricorda recensendo un libro che raccoglie molti dei suoi scritti e interventi. Giuseppe Fiori, in un’altra recensione, prende spunto da un libro da poco uscito su cittadinanza e Costituzione per mostrare come i punti fermi della nostra Carta sono il riferimento irrinunciabile per una scuola che voglia innovarsi profondamente.

4 recommended
0 notes
bookmark icon

Rispondi