Gian Carlo Sacchi

31 posts

Bookmark?Remove?

Per una scuola inclusiva – di Gian Carlo Sacchi

Pubblicato il: 11/09/201910:30:06 -

L’integrazione dei giovani disabili nella scuola di tutti ha conferito al nostro Paese un primato a livello europeo, che ancora oggi è difficile contendere. Una scelta politica e pedagogica ispirata al principio dell’uguaglianza che ha incarnato fino alle... Continua »

Bookmark?Remove?

Alunni in calo – di Gian Carlo Sacchi

Pubblicato il: 26/06/201910:00:29 -

La scolarizzazione di massa ha visto per molto tempo aumentare gli studenti nelle aule e l’espansione del servizio è stata progressivamente la garanzia che la Costituzione offriva per raggiungere la parità dei diritti. Il numero degli alunni è tuttora il ... Continua »

Bookmark?Remove?

Apprendimento permanente: si riparte dal basso

Pubblicato il: 23/05/201619:48:29 -

In Italia la formazione degli adulti è sempre stata la Cenerentola, non si è mai riusciti ad elaborare una legislazione organica, le distanze dagli indici europei sono ancora siderali, sia per quanto riguarda le richieste di Europa 2020, sia per le competenz... Continua »

Bookmark?Remove?

Le due Italie della scuola

Pubblicato il: 11/06/201522:04:40 -

Il movimento riformatore nel sistema scolastico italiano non si è basato tanto sulla dialettica parlamentare quanto sul tentativo di conciliare diverse posizioni culturali e scuole pedagogiche attraverso “commissioni” pluraliste convocate presso la sede s... Continua »

Bookmark?Remove?

La porta girevole

Pubblicato il: 09/03/201510:36:12 -

Da una parte si fanno progetti per migliorare l’integrazione, dall’altra per anticipare l’uscita verso il lavoro. La scuola “media” è diventata una porta girevole: chi entra e chi esce, più o meno nelle stesse condizioni. I dati sugli apprendimenti... Continua »

Bookmark?Remove?

La forza dell’apprendistato e della formazione

Pubblicato il: 08/10/201413:36:33 -

Il percorso di un apprendista nell’Italia del boom economico e della progressiva conquista dei diritti sociali è stato un continuo crescere in formazione. Da una parte c’era la trasformazione della bottega artigiana in impresa organizzata, nella quale non... Continua »