Home » Tecnologie e ambienti di apprendimento » Le tecnologie per la condivisione, collaborazione e cooperazione professionale

Le tecnologie per la condivisione, collaborazione e cooperazione professionale

Pubblicato il: 26/05/2017 14:10:01 -


Un’analisi delle tecnologi web2.0 nell’organizzazione delle scuole attraverso le teorie della neurobiologia interpersonale.
Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

In allegato l’articolo relativo all’intervento di Vincenza Benigno nel convegno “Tecnologie e ambienti di apprendimento: documentazione e prospettive” occorso il 6 novembre 2015 presso il Palazzo Ducale di Genova.

ALLEGATO

Dall’articolo:

Le tecnologie WEB 2.0 possono essere integrate nell’organizzazione delle scuole per supportare il tradizionale lavoro in presenza dei docenti, per rendere visibile il sapere professionale distribuito a scuola, per intensificare la partecipazione alle pratiche della comunità professionale, per comprendere come superare le barriere spaziali e temporali nel lavoro docente. Nell’ambito di questo intervento il lavoro di condivisione, di collaborazione, di partecipazione tra i docenti, supportato dalle tecnologie di rete, sarà interpretato attraverso il supporto della neurobiologia interpersonale (Siegel, 2013, 2014) che sostiene la centralità delle relazioni.

Correlati:

Convegno “Tecnologie e ambienti di apprendimento – link

Il programma e gli atti del convegno – link

Intervento di V. Benigno – presentazione e video

Vincenza Benigno

37 recommended
562 views
bookmark icon