Tecnologie e ambienti di apprendimento

Il rapporto tra le tecnologie, le forme di apprendimento e le modalità di organizzazione delle conoscenza, la riconfigurazione e il potenziamento degli ambienti di apprendimento, gli strumenti per stimolare la progettualità degli studenti.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

I giovani e la troppa tecnologia: l’apporto che può dare la scuola

I giovani e la troppa tecnologia: l’apporto che può dare la scuola

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Fabrizio Floris | del 20/05/2014 | 19

Prima di tutto dovrebbero favorire un utilizzo funzionale e corretto degli strumenti tecnologici da parte dei ragazzi, prevenendo l’abuso e facendone ridurre il tempo di utilizzo domestico. I genitori dovrebbero seguire più da vicino la crescita fisica e intellettuale dei propri figli mentre i docenti dovrebbero accompagnare i giovani e adattare l’azione didattica al nuovo contesto. Applicare magg continua..

Imparare giocando: l’uso di “Serious Games” a scuola

Imparare giocando: l’uso di “Serious Games” a scuola

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Antonie Wiedemann | del 09/05/2014 | 7

I videogames oggi sono onnipresenti. In effetti, con la larga diffusione di smartphone e tablet anche fette di pubblico tradizionalmente poco avvezzi al loro hanno iniziato a usufruirne. Da una serie di “living lab” condotti in varie scuole elementari nella provincia di Genova è emerso che, su un campione di circa 100 studenti, solo uno non aveva accesso a console di videogiochi, smartphone o tabl continua..

“Demagogia digitale”. Le tecnologie digitali possono essere la causa dell’ignoranza attuale?

“Demagogia digitale”. Le tecnologie digitali possono essere la causa dell’ignoranza attuale?

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Arturo Marcello Allega | del 25/11/2013 | 13

Marx insegnò che la cultura è la manifestazione di una caratteristica sovrastrutturale della società mentre l’infrastruttura economica determina i percorsi e i destini sociali dell’uomo. L’evoluzione sociale ci ha insegnato che la cultura può essere molto di più! Essa può forgiare il cittadino di oggi e di domani, a tutte le età, e fornirlo degli strumenti necessari e sufficienti per “capire” ciò continua..

“Media education”: la piccola grande rivoluzione dei giornali scolastici

“Media education”: la piccola grande rivoluzione dei giornali scolastici

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Roberto Alborghetti | del 05/11/2013 | 7

Un mondo sommerso, variegato e frastagliato. Una miniera ancora da esplorare, per scoprirne le risorse e le ricchezze. La stampa scolastica c’è: è viva e palpitante. Con la sua rete di migliaia di testate – che raccordano il Paese in un flusso di notizie e d’informazioni spesso alternative – forma un magma incandescente di vitalità e di energie che, in modo sotterraneo, alimentano (e cambiano) l continua..

Perché la scuola ha bisogno del mondo digitale?

Perché la scuola ha bisogno del mondo digitale?

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Nicola Cotugno | del 11/10/2013 | 12

Lo stato dell'arte L'era digitale sta determinando un rimescolamento dei linguaggi fondativi (gestuale, verbale e iconografico) a causa della diffusione dei mezzi multimediali e multi linguaggio, in particolare tra i giovani – nativi digitali – che sono nati in questo periodo e ne sono culturalmente permeati. L'evoluzione digitale, che tocca il campo della comunicazione e della contaminazione dei continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy