Tecnologie e ambienti di apprendimento

Il rapporto tra le tecnologie, le forme di apprendimento e le modalità di organizzazione delle conoscenza, la riconfigurazione e il potenziamento degli ambienti di apprendimento, gli strumenti per stimolare la progettualità degli studenti.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gemellaggi elettronici, l’Europa premia l’innovazione didattica italiana

Gemellaggi elettronici, l’Europa premia l’innovazione didattica italiana

Community

di Lorenzo Mentuccia | del 27/03/2012 | 1

L’evento di Berlino dei prossimi giorni rappresenta il principale appuntamento annuale per quanto riguarda le attività di eTwinning, azione comunitaria cha ha dato vita al più attivo portale europeo per gemellaggi elettronici tra istituti scolastici, con seminari e workshop di formazione e la premiazione dei migliori progetti di partnership online attivati lo scorso anno. Attesi più di 500 insegna continua..

Il progetto Aladin

Il progetto Aladin

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Manuela Repetto e Guglielmo Trentin | del 17/11/2011 | 6

L’IDEA CHIAVE Il progetto Aladin (ALto ADige Instructional Network) è stato pensato per supportare i docenti altoatesini dei tre ordini della scuola dell’obbligo nella scoperta dell’universo Web 2.0, attraverso azioni sperimentali che favorissero un avvicinamento graduale e autonomo ad esso. L’obiettivo è stato perseguito promuovendo processi di apprendimento informale all’interno di comunità di continua..

Le tecnologie in classe favoriscono l’innovazione didattica?

Le tecnologie in classe favoriscono l’innovazione didattica?

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Benigno Manca Tavella | del 28/10/2011 | 6

L’integrazione delle TIC con la normale pratica didattica a scuola è oramai da anni diventato un tema cruciale dal punto di vista educativo, politico e amministrativo. Un uso appropriato delle tecnologie didattiche diventa essenziale per preparare studenti competenti nel XXI secolo.Sono ancora molti i docenti che, benché competenti dal punto di vista tecnologico, non si sentono sicuri a utilizzare continua..

Steve Jobs, ovvero la tecnologia dell’immaginazione

Steve Jobs, ovvero la tecnologia dell’immaginazione

Tecnologie e ambienti di apprendimento

di Mario Fierli | del 11/10/2011 | 6

La vita, le avventure industriali e le creazioni di Steve Jobs appartengono a uno di quei casi che bastano, da soli, a far capire l’essenza di un fenomeno storico. I media l’hanno commentato ampiamente dopo la sua morte. Per studiarlo a fondo in tutti i suoi aspetti ci vorrà tempo, ma alcune riflessioni sulla natura della tecnologia e il suo rapporto con la cultura e la vita umana vengono spontane continua..

Digital Brain e NetIntelligenze

Digital Brain e NetIntelligenze

Community

di Daniele Pauletto | del 21/07/2011 | 12

Stiamo “evolvendo” verso un’intelligenza fluida, utilitaristica, che meglio si adatta al mondo/società digitale, una intelligenza capace di trovare un senso nella confusione delle informazioni mediali (information overload). “Una strategia di sopravvivenza fondamentale della società dell’informazione consiste nel sapersi proteggere dal 99% delle informazioni ricevute indesiderate” (Eriksen). I nat continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. Sede Legale via Bianca di Savoia, 12 - 20122 Milano - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. | | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Gruppo Mondadori | Cookie policy e privacy