Home » Racconti ed esperienze » Una rassegna di software didattici accessibili in italiano

Una rassegna di software didattici accessibili in italiano

Pubblicato il: 28/04/2009 18:22:11 - e


Quali strumenti sono disponibili in Rete per arricchire e potenziare la didattica? Vi presentiamo una breve rassegna di programmi che si possono trovare online. In versione italiana.
Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Blender


Blender è un programma “open source” di modellazione 3D. Attraverso i tools di costruzione e manipolazione dei solidi geometrici gli studenti possono avvicinarsi alla filosofia generale che sovrintende i più popolari software di modellazione solida presenti sul mercato. Sul web si possono trovare molti tutorial in lingua italiana.

Geogebra


Il software “open source” Geogebra viene ormai considerato come un oggetto indispensabile per insegnare la geometria in modo dinamico. Può essere utilizzato su un’ampia gamma di sistemi operativi (Linux, Windows, Mac OS X, Unix).

Gimp


The GIMP è il programma GNU per la gestione delle immagini. Si tratta della versione “opensource” di Photoshop, adatto a chi ha la necessità di lavorare con il fotoritocco o con le manipolazioni di immagini strutturate a mappe di bit.

Inkscape


Inkscape è un software “open source” indispensabile per chi deve manipolare immagini vettoriali. Si tratta di un programma simile a Illustrator o Freehand e si basa sul formato standard W3C “Scalable Vector Graphics” (SVG).

Software statistico R


R viene normalmente utilizzato per l’elaborazione statistica dei dati. Si tratta di un vero e proprio ambiente di programmazione completo di una nutrita serie di librerie disciplinari. È molto potente, ma richiede alcune competenze di base relative alla programmazione.

Openoffice


Openoffice è diventato un insostituibile strumento “open source” per l’elaborazione testuale. Comprende tutti gli strumenti tipici di una suite per ufficio ed è multipiattaforma, multilingua e compatibile con i più comuni word processor.

Maxima


Nel 1998, grazie al rilascio del codice sorgente, è nato il progetto Maxima per il proseguimento dello sviluppo del sistema nello spirito del movimento open source. Maxima è un Computer Algebra System in grado di eseguire calcoli numerici, simbolici, grafici e altre operazioni correlate.

Software statistico ADaMSoft


ADaMSoft è un software statistico gratuito e open source sviluppato in Java affinchè sia multipiattaforma e multilingua. Contiene metodi per la gestione dei dati, per il data mining, e offre diverse opportunità per creare dei rapporti dinamici e per l’archiviazione delle informazioni. Tramite il suo application server, è possibile, inoltre, far utilizzare ADaMSoft tramite un server web. Ciò consente sia la produzione di pagine dinamiche, sia l’esplorazione/realizzazione di architetture di analisi diffuse tramite Internet.

Carlo Nati e Linda Giannini

9 recommended

Rispondi

0 notes
373 views
bookmark icon

Rispondi