Politiche educative

L’analisi e la valutazione delle politiche educative, con attenzione anche alle realtà “oltre confine”. Un luogo di confronto fra gli attori dell’education sui fabbisogni concreti della realtà educativa.

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

“Imparare ad imparare” per il successo scolastico e nella vita

“Imparare ad imparare” per il successo scolastico e nella vita

Politiche educative

di Mariangela Angeloni | del 03/10/2013 | 20

Da tempo le scuole non hanno a disposizione i fondi sufficienti per la formazione in servizio dei docenti affinché affrontino nuove e complesse richieste (DSA, BES, piani educativi personalizzati) che comportano mirati interventi didattico-metodologici. In questa difficile situazione, l’Associazione Italiana Maestri Cattolici (A.I.M.C.) di Massa-Carrara ha avviato gratuitamente una ricerca sulla m continua..

Contro il terrorismo dell’aoristo: elogio delle traduzioni

Contro il terrorismo dell’aoristo: elogio delle traduzioni

Politiche educative

di Vittoria Gallina | del 30/09/2013 | 7

Il sito del MIUR mette a disposizione i dati relativi alle nuove iscrizioni degli alunni che aspirano a frequentare la secondaria superiore a partire dall’anno scolastico 2013-2014: è così possibile avere il quadro della composizione degli indirizzi di scuola che saranno attivati in base alle scelte degli studenti. Guidano la classifica gli istituti tecnici con il 31,40% degli iscritti e i licei s continua..

“Il terzo educatore”: progettare e costruire una scuola di qualità

“Il terzo educatore”: progettare e costruire una scuola di qualità

Politiche educative

di Walter Moro | del 26/09/2013 | 8

Il concetto di “terzo educatore” (“The Third Teacher”, come viene definito in un famoso libro pubblicato negli Stati Uniti nel 2010) è molto diffuso nella scuola e ha assunto nell’ultimo periodo un’importanza sempre maggiore, diventando oggetto di studio e di analisi. Cosa si intende con questa dicitura? Semplicemente la struttura dell’edificio scolastico, l’ambiente in cui si sviluppa l’apprend continua..

Alcune dimensioni del lavoro sommerso dell’insegnante

Alcune dimensioni del lavoro sommerso dell’insegnante

Politiche educative

di Antonia Carlini | del 25/09/2013 | 23

“Vorrei dire ai cittadini che non è vero che gli insegnanti lavorano diciotto ore o ventiquattro ore alla settimana, perché l’ora di lezione è un momento dell’attività, perché poi c’è tutto il lavoro di preparazione, di miglioramento delle proprie conoscenze, di organizzazione dell’’attività didattica, nella quale i docenti spendono ore, ore e ore, qualche volta lavorando a scuola, qualche volta c continua..

La scuola: in-formazione!

La scuola: in-formazione!

Politiche educative

di Luigi Berlinguer | del 09/09/2013 | 15

La rivista Education 2.0 è nata nel 2009 per dare voce alla scuola, al protagonismo di dirigenti, insegnanti, studenti, genitori, formatori, universitari, ricercatori, associazioni ed enti locali, soprattutto attraverso l’illustrazione delle numerose esperienze innovative messe in atto in tanti istituti italiani. Oggi Education 2.0 esce sul Corriere della sera online, nell’occasione di un evento continua..

pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Gli Speciali

In un unico file il meglio di education 2.0 da scaricare.

pdf

Scarica le raccolte dei nostri articoli piu belli, i commenti piu interessanti, i contributi della community, i saggi.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano, registrazione n. 262 del 3 giugno 2009. © RCS Libri S.p.a. – Div. Education - Via Rizzoli, 8 - 20132 Milano - Tel. +39 02 50951 - Fax +39 02 5065361 - Capitale Sociale € 42.405.000 - Registro Imprese e Codice Fiscale / Partita IVA n. 05877160159 - R.E.A. 1045223 - Soggetta ad attivita di direzione e coordinamento di RCS MediaGroup S.p.A. | Per la pubblicità su Education 2.0 scrivi a redazione@educationduepuntozero.it - Dati societari