Home » Senza categoria » Link A intervista di Gallina a Cannizzaro

Link A intervista di Gallina a Cannizzaro

Pubblicato il: 09/06/2021 10:37:58 -


Print Friendly, PDF & Email


Possibilità di interazione scuola-università

Procedo schematicamente e sovrapponendomi, in parte, a proposte legislative esistenti o già approfondite in dettaglio maggiore (penso al FIT di cui ignoro i problemi di reale attuazione). Per l’accesso alla professione si possono pensare due percorsi. Prevedere, dopo il 3+2 universitario, un Concorso abilitante per tutti coloro che vogliono tentarlo. In alternativa una Laurea abilitante con il solo 3+2 ma con determinati crediti universitari che siano caratterizzanti una opzione didattica. Le Università potrebbero offrire corsi e crediti universitari ‘in più’ orientati alla didattica per coloro che scelgono l’insegnamento in seconda battuta così da avere abbreviato il carico di formazione professionalizzante (a compensazione del maggior impegno durante il corso di laurea).  In parte  è quello che viene già attuato ma resta il problema della pertinenza e della specificità dei corsi rispetto alla professionalità docente.

Comunque, dopo l’inserimento in graduatoria, cioè per gli abilitati (vicinanza al modello FIT),  si dovrebbe prevedere un anno di formazione professionale che comprenda, per esempio, attività attuate e sperimentate e documentate nelle SSIS: 1. Tirocinio con l’insegnante di classe che si fa osservare e rende partecipe il giovane delle decisioni e dei problemi, lo guida, ne accetta le proposte, collabora a realizzarle, osserva e riflette insieme; 2. Corsi di didattica disciplinare; 3. Corsi metodologici e pedagogici; 4. Laboratorio didattico; 5. Laboratorio curricolare. Queste due ultime attività possono essere elettivamente dedicate anche a potenziare metodi e strumenti di interazione tra pari. Abbiamo bisogno di pensare a docenti preparati che possano e vogliano lavorare insieme e interagire per dare e ottenere il meglio in una situazione complessa e in perenne mutazione.  

Dopo, è possibile prevedere un altro anno (non penso di più) di Tirocinio attivo più autonomo e retribuito. Discorso a parte è quello della o delle valutazioni; a parte una in ingresso (acquisizione di abilitazione) queste potrebbero fare accedere a punteggi aggiuntivi e non a estromissioni.

6 recommended

Leave a Reply

Rispondi

Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
Notificami
0 notes
bookmark icon

Leave a Reply

Rispondi

Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
Notificami