Home » Community » Il grande comunicatore

Il grande comunicatore

Pubblicato il: 05/08/2013 10:44:57 -


“La scomparsa di Ersilio Tonini, alla veneranda età di 99 anni, ci ricorda che la cultura e la comunicazione sono le basi per la crescita personale e che solo mediante questi strumenti l’insegnamento produce ricchezza interiore e la libertà diventa una scelta consapevole, non un puro servilismo alle leggi consumistiche che oggi, purtroppo, invadono la nostra vita.”
Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

“I grandi tragici greci hanno creato la tragedia per far capire che non si può vivere ingenuamente, tu sei responsabile, tu hai un bene grande, solo una volta esisti e hai nelle tue mani il tuo destino. Il tuo destino non è frutto del caso, ma delle tue scelte, sei tu che salvi te o distruggi te in anticipo. Il compito di padre e madre è proprio questo, di educare il ragazzo ad assumersi le responsabilità del suo futuro, qui è la grandezza umana, padre e madre possono mettere al mondo un figlio ma non possono garantirgli tutto il successo della sua esistenza, non c’è padre o madre che salvi un essere umano.”

Ci sono persone che lasciano un segno indelebile nella storia e la testimonianza di questo passaggio diventa attuale e significativa se i grandi temi del dibattito sociale (libertà, amore, giustizia) trovano nella comunicazione il vero senso e progetto di vita.

Monsignor Ersilio Tonini, nell’arco della sua lunga vita, ci ha reso partecipi della dimensione reale e ideale della condizione umana, la capacità di interpretare e accogliere le aspirazioni e i desideri che maturano l’intelligenza nella continua ricerca della verità.

Religioso, filosofo, giornalista che nel dibattito sui media ci ha insegnato a capire e a cogliere l’essenza della vita e del suo divenire, l’importanza dell’uomo, delle azioni e dei sentimenti che lo rendono spesso fragile ma anche capace di poter costruire un futuro migliore per sé e per l’intera collettività.

In una sua intervista cita Platone e Aristotele e il concetto di libertà secondo gli antichi greci: “Libero non è colui il quale fa tutto quello che vuole, libero è chi usa le proprie energie per fare di sé un bene grande… L’intelligenza è la capacità di pesare, soppesare, scegliere tra il bene e il male, tra la vita e la morte, tra la verità e la falsità.”

La scomparsa di Ersilio Tonini, alla veneranda età di 99 anni, ci ricorda che la cultura e la comunicazione sono le basi per la crescita personale e che solo mediante questi strumenti l’insegnamento produce ricchezza interiore e la libertà diventa una scelta consapevole, non un puro servilismo alle leggi consumistiche che oggi, purtroppo, invadono la nostra vita.

***
Immagine in testata di Wikimedia (licenza free to share)

Laura Alberico

9 recommended

Rispondi

0 notes
245 views
bookmark icon

Rispondi