Il numero 89

Pubblicato il: 24/01/2023 10:08:29 -


Print Friendly, PDF & Email
image_pdfimage_print

Indice

Valeria Fedeli L’università italiana tra passato e futuro

Fiorella Farinelli Le linee guida sull’orientamento: siamo sulla buona strada?

Sebastiana Fisicaro PartiamoDaVoi

Marisa Oglio Ambienti innovativi e centralità dell’apprendimento

Presentazione

I testi che pubblichiamo in questo numero  riflettono un certo disorientamento nel presente passaggio politico ma  il lavoro nelle scuole richiama  la nostra attenzione e il nostro impegno in un settore della società che riteniamo decisivo.

Un testo uscito recentemente  L’università italiana tra passato e futuro, di cui Valeria Fedeli presenta l’efficace sintesi del confronto tra Luigi Berlinguer e Fabio Matarazzo ( protagonista e testimone di questi percorsi), permette di ricostruire prospettive, attese, parziali realizzazioni e successivi abbandoni degli interventi operati sulla università e nello stesso tempo ne indica i tanti problemi attuali.

Fiorella Farinelli in Le linee guida sull’orientamento: siamo sulla buona strada? presenta dati recenti e meno recenti, elaborati in studi mirati a far emergere le cause dell’abbandono scolastico soprattutto nel passaggio dalla scuola secondaria di primo grado a quella di secondo grado e propone una lettura critica del testo ministeriale recentemente prodotto.

Nell’articolo PartiamoDaVoi Sebastiana Fisicaro dà conto di una iniziativa ministeriale volta a raccogliere attraverso un questionario, che andrebbe meglio articolato e precisato, le opinioni di quanti lavorano sul campo circa lo stato della scuola e la sua “disponibilità” ad accogliere le novità offerte dalla digitalizzazione.

In Ambienti innovativi e centralità dell’apprendimento Marisa Oglio sviluppa utilissime riflessioni e indicazioni emerse in un lavoro di ricerca- azione, realizzato nella scuola di cui è dirigente ed in altri 70 istituti scolastici coinvolti in un progetto, selezionato dall’Ente Con i Bambini, che ha l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica nei ragazzi dai 11 a 17 anni.

 

 

11 recommended
0 notes
414 views
bookmark icon

Rispondi